0 0

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

ingredienti

Regola porzioni:
1 kg Costolette d'agnello
800 g Patate novelle
150 g Pancetta
50 g Burro
40 g Zucchero di canna
50 ml Vino Bianco
2 ciuffetti Prezzemolo
1 rametto Rosmarino
1-2 spicchi Aglio
40 ml Olio d'oliva
Sale
Pepe

Aggiungi questa ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Costolette d’agnello con patate novelle

Costolette d’agnello con patate novelle

Caratteristiche:
    • 25 min
    • Porzioni 4
    • Facile

    ingredienti

    Indicazioni

    Condividere

    Le costolette d’agnello con patate novelle sono un delizioso e particolare secondo piatto, di facile realizzazione e di sicuro successo, le costolette d’agnello con patate novelle infatti risultano molto saporite e tenere e con il contorno di patate novelle risulteranno molto gradite anche ai vostri bambini.

    Enter the text or HTML code here

    Visited 18 times, 1 visit(s) today

    Passi

    1
    Fatto

    Schiacciate le costolette, se necessario, con un batticarne, lavatele e tamponatele accuratamente. Sbucciate le patate.Immergetele in una casseruola con acqua che le possa coprire bene e fatele lessare circa 10 minuti; devono diventare tenere ma non molli. Potete utilizzarle anche sbucciate. Scolatele e allargatele su un telo da cucina e lasciatele intiepidire.

    2
    Fatto

    Avvolgete ciascuna con mezza fettina di pancetta, fissandola con un stecchino.
    Sciogliete il burro in una larga padella, aggiungete lo zucchero e fatelo sciogliere.
    Bagnate con il vino bianco e disponete le patate preparate, fatele rotolare nel fondo di cottura per insaporirle bene. Cospargetele con il prezzemolo tritato. Togliete dal fuoco.

    3
    Fatto

    Preparate intanto una piastra ben calda per la cottura delle costolette. Pennellatele leggermente con un intingolo di olio, aglio tritato e rosmarino. Disponetele sulla piastra senza sovrapporle, fatele cuocere circa 2 minuti per parte; devono risultare ben cotte e con le classiche striature. Giratele con una paletta senza bucarle; se necessario lasciate cuocere ancora 1 minuto. Scolatele man mano su un piatto, meglio se riscaldato, lasciatele riposare due minuti prima di servirle cosparse di sale e pepe insieme alle patate.

    Carlo

    Recensioni di ricette

    Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
    Rotolini di rombo allo speck 1
    precedente
    Rotolini di rombo allo speck
    Porridge al tè con pancake di albumi 1
    Prossimo
    Porridge al tè con pancake di albumi
    Rotolini di rombo allo speck 1
    precedente
    Rotolini di rombo allo speck
    Porridge al tè con pancake di albumi 1
    Prossimo
    Porridge al tè con pancake di albumi

    Aggiungi il tuo commento